Petrarca.fiv – Concorso letterario 2017

Parte oggi il concorso letterario organizzato dal Comune di Figline e Incisa Valdarno insieme a noi di con.tempo e al progetto della Città metropolitana di Firenze, Echi di Contaminazioni. Fino al 27 ottobre aspettiamo i vostri racconti, purché parlino di tutte le migrazioni: quelle attuali dal sud del mondo, quelle del passato verso l’America, quelle […]

Gli Scriptomanti. Associazione a delinquere di stampo narrativo.

di Guia Bigazzi   Gli Scriptomanti sono gli autori di uno dei racconti del nostro #numeroquattro: “Operazione Sherazade”. Conosciamo un po’ meglio questo duo di scrittori che si nascondono (e si svelano) dietro uno pseudonimo. Come è nata l’idea di scrivere un racconto a quattro mani? Scriptomanti: Come Scriptomanti gestiamo insieme un blog di racconti […]

Alessandro Benassi o ElBenasso. Leggere è resistenza.

di Giulia Ferruzzi   Alessandro, aka ElBenasso, iniziamo da te. Raccontaci qualcosa : chi sei, cosa fai, cosa ti piace. Grazie Contempo, è una vita che sogno di fare un’intervista e non sapendo quando avrò un’altra opportunità, mi perdonerete se la sfrutto al massimo. Ho 31 anni e vivo a Lido di Camaiore, diplomato al […]

Michela Pagni. Leggere, scrivere e viaggiare sono un po’ la stessa cosa

di Silvia Piangerelli   Michela Pagni ha scritto  il racconto “Farai felice qualcun altro”, che pubblicheremo nel #numeroquattro di con.tempo. L’abbiamo intervistata per conoscerla meglio e saperne di più sul suo racconto.   Raccontaci qualcosa di te: dove vivi, cosa fai nella vita, quali sono i tuoi interessi? Vivo a Marti, un paesino in provincia […]

Thomas Green. La scrittura è lettura

di Alberto Di Matteo Se è vero, come è vero, che un autore non è tutto nelle sue opere, cerchiamo di conoscere Thomas Green, autore del racconto “Il discrimine”, pubblicato sul #numerotre di con.tempo. Cominciamo da nome e cognome: Thomas Green. Uno pseudonimo o tradisce origini non italiane? Uno pseudonimo che tradisce origini non italiane. […]

Maurizio Mari. Emozionare con la scrittura

di Daria Porciatti Raccontaci una tua giornata-tipo. Quale posto riservi alla pratica della scrittura nella tua quotidianità? Hai qualche rito irrinunciabile? Un luogo d’elezione o un momento preferito della giornata? Lavoro in un’azienda, mi occupo di spedizioni. Mi piace molto questo aspetto pratico della mia vita, sporcarmi le mani. Lavoro di pomeriggio e sera per […]

Mirko Tondi. Un quadro che chiama.

di Elisa Zuri    Questo è il tuo secondo racconto scelto da con.tempo. Cos’è cambiato nel tuo approccio ai racconti rispetto alla prima esperienza? Non molto, a dire il vero. Scrivo racconti con una certa continuità, è la forma che mi consente di esprimermi meglio. Alcuni di questi li lascio nell’hard disk del computer anche […]

Francesco Bencini. Una persona che scrive

di Sergio Villani   Rompiamo subito il ghiaccio: raccontaci un episodio che possa farci capire chi sei. Domanda non facile per uno come me, non abituato a parlare di sé. Sicuramente una buona fonte di episodi significativi è la mia grande passione, mi accompagna ormai da circa vent’anni, le arti marziali, il tai chi in […]

Elena Lampugnani. Intrecci di piccoli gesti rituali

di Elisa Zuri   Elena, complimenti per il tuo primo racconto con con.tempo! Svelaci qualcosa di te. Tre note. La prima nota è il legame con la mia terra d’origine, la Brianza: una terra bella, anche se poco valorizzata e un legame fatto di tradizioni, di laboriosità, di lingua, di lessico, di dialetto parlato con […]

Alessio Del Debbio. Tutti scriviamo per essere letti

di Sergio Villani Proviamo a conoscerci meglio: usa una sola frase per descriverti. Ti rispondo con una citazione da “Il signore degli anelli”: La via prosegue senza fine, lungi dall’uscio dal quale parte. A me piace seguire la via e sperare che non abbia fine, conoscere luoghi e persone, osservare, capire e poi, magari, rielaborare […]