Elena Lampugnani. Intrecci di piccoli gesti rituali

di Elisa Zuri   Elena, complimenti per il tuo primo racconto con con.tempo! Svelaci qualcosa di te. Tre note. La prima nota è il legame con la mia terra d’origine, la Brianza: una terra bella, anche se poco valorizzata e un legame fatto di tradizioni, di laboriosità, di lingua, di lessico, di dialetto parlato con […]

Alessio Del Debbio. Tutti scriviamo per essere letti

di Sergio Villani Proviamo a conoscerci meglio: usa una sola frase per descriverti. Ti rispondo con una citazione da “Il signore degli anelli”: La via prosegue senza fine, lungi dall’uscio dal quale parte. A me piace seguire la via e sperare che non abbia fine, conoscere luoghi e persone, osservare, capire e poi, magari, rielaborare […]

Sergio Ragno. Uno a cui piace inventare storie

di Elia Spiga Ultimo, ma certamente non ultimo, autore del #numerodue di cui pubblichiamo un’intervista proprio il giorno della presentazione: l’ultimo. Sergio Ragno ha scritto uno dei racconti più stranianti di questo numero di con.tempo e qui ci facciamo raccontare da dove nasce. Sergio Ragno, ci racconti brevemente: cosa fa nella vita? Dove vive? Ho […]

Fernando Fazzari. Lavatrice e penna

di Carlo Benedetti Fernando Fazzari è uno dei tre autori che hanno pubblicato più di una volta su con.tempo. Questo ci rincuora: ci fa sperare che chi scrive bene non lo faccia soltanto per un caso fortunato. Qui lo abbiamo intervistato, facendoci raccontare cosa ha combinato nel frattempo.   La scorsa volta ci parlavi del […]

Andrea Costantini. Saper cambiare è essere liberi

di Elisa Zuri Andrea Costantini ha scritto per noi “Solchi” un racconto pieno di notte e poesia. Lo conosciamo un po’ meglio, in attesa di leggerlo. Andrea, iniziamo con qualcosa di personale. Che spazio ha la scrittura nella tua vita? Cosa fai nel resto del tempo? La scrittura ha lo spazio di un piccolo tavolo […]

Marco Parracciani. Scrivere è una scusa per viaggiare

di Alberto Di Matteo Continuiamo ad incontrare le voci del nuovo numero di con.tempo. Marco Parracciani si racconta e, davvero, ci fa piacere stupirci di quello che fa.   Marco Parracciani, ci racconti: lavora? Studia? O entrambe le cose? Ho ventinove anni, abito in Mugello e il prossimo lunedì mi laureo in Infermieristica a Firenze. […]

Giuseppe Paolone. Assurdo ottimistico

di Letizia Spiga Giuseppe Paolone è uno dei tre autori che, per ora, abbiamo pubblicato più di una volta. Ci fa piacere incontrarlo di nuovo e toglierci qualche, ulteriore, curiosità. L’ultima volta che hai scritto un racconto per con.tempo ci hai detto di averlo scritto seguendo l’ispirazione data dal tema. Anche questa volta siamo riusciti […]

Alessandra Minello. Perdere i riferimenti e osare di più

di Sergio Villani Continuano le nostre mini-interviste agli autori del #numerodue. Oggi parliamo con Alessandra Minello. Iniziamo con il conoscerci: cosa fai nella vita? Sono una sociologa e ricercatrice post-doc. Lavoro all’Istituto Universitario Europeo in un progetto tedesco e mi occupo di genere, istruzione e mercato del lavoro.   Come si è sviluppata la tua […]

Arturo Mugnai. Scrivere aiuta

di Guia Bigazzi   In attesa del #numerodue di con.tempo, iniziamo a parlare con gli autori che vedranno il loro racconto pubblicato Cerchiamo di conoscerli, in attesa di leggerli. Arturo Mugnai è il primo.  Parlaci un po’ di te; anzi, facciamo un gioco: se vivessi in un romanzo, che personaggio saresti? Se dovessi scegliere qualcuno […]

Vanni Santoni intervista le Free Press fiorentine: se la Voce ora è gratis

Ieri il Corriere Fiorentino ha pubblicato, sia online che sul cartaceo, un interessante excursus di Vanni Santoni all’interno del panorama delle riviste fiorentine. Qualche tempo fa ci ha contattato per un intervista al nostro direttore editoriale Carlo Benedetti che abbiamo deciso di riproporvi di seguito in versione integrale. Se volete seguire Santoni nel suo viaggio […]